Argomenti

U

UN MANUALE BREVE DEDICATO ALLE INDAGINI TRIBUTARIE

Le Indagini Tributarie Capitolo I
L

LA CORTE DI GIUSTIZIA UE RIDIMENSIONA IL NUOVO ART. 70-QUINQUIES, COMMA 3-BIS, DEL D.P.R. 633 DEL 1972

La sentenza della Corte di Giustizia nel caso C-77/19 si sovrappone alla disciplina italiana di cui all'art. 70-quinquies del d.P.R. n. 633 del 1972 come di recente formulata, rendendola in parte superflua e restringendone la portata. La sentenza offre anche spunti di riflessione sulla soggettivitò dei Gruppi IVA e sull'interpretazione delle norme di esenzione
G

GLI IAS/IFRS E IL REGIME FISCALE DEGLI INDENNIZZI PER VIOLAZIONE DELLE GARANZIE NEI CONTRATTI DI CESSIONE DI PARTECIPAZIONI

La Corte di Cassazione afferma, correttamente, che la qualificazione degli indennizzi dovuti per effetto della violazione delle clausole di dichiarazioni e garanzia costituiscono sopravvenienze improprie che concorrono alla formazione del reddito imponibile per il loro intero ammontare opera anche per i soggetti IAS compliant. Tale condivisibile conclusione è sorretta, però, da un argomento che non appare tecnicamente persuasivo
L

LE UDIENZE DEL PROCESSO TRIBUTARIO AI SENSI DELL’ART. 27 DEL D.L. N. 137 DEL 2020

L'art. 27 del Decreto Ristori introduce modifiche, temporanee ma rilevanti alla disciplina del processo tributario e solleva anche numerosi interrogativi (anche di legittimità costituzionale) e sollecita riflessioni di ordine sistematico
I

IL SUPERBONUS: CONSIDERAZIONI SULLA NATURA FISCALE E SULLA GIURISDIZIONE

Il c.d.Superbonus 110%, nonostante la forma apparente, ha una natura fiscale molto incerta. Si prospettano, quindi, alcuni dubbi circa l'inquadramento della giurisdizione relativa alle conseguenti controversie.
M

MA DOVE STA IL SERVIZIO?! Note minime sull’insostenibile posizione dell’Agenzia in tema di accordi transattivi e IVA

Si critica la tesi dell'Agenzia delle Entrate secondo cui ogni volta che c'è un'operazione consistente in un'obbligazione verso corrispettivo ci sarebbe, per definizione un servizio imponibile
C

CESSIONI DI PARTECIPAZIONI E DISCIPLINA FISCALE DELLE INDENNITA’ PER VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI GARANZIA DEL VENDITORE

La Cassazione qualifica gli indennizzi derivanti dall'applicazione delle clausole di garanzia nelle cessioni di partecipazioni come sopravvenienze attive "assimilate" e, come tali, imponibili anche quando l'evento che determina l'attivazione di tali clausole non è fiscalmente deducibile
I

IL PRINCIPIO DI DERIVAZIONE RAFFORZATA SECONDO LA CORTE DI CASSAZIONE

La Corte di Cassazione qualifica l'art. 83, comma 2, del t.u.i.r., nella parte in cui stabilisce il c.d. principio di derivazione rafforzata, come norma di rinvio. Si tratta, quindi, di un rinvio mobile che introduce, con rango di norma primaria, i principi contabili IAS/IFRS direttamente nel sistema della disciplina del reddito d'impresa. Questa soluzione, certamente condivisibile, presenta anche alcuni interessanti corollari.
L

LA “RIFORMA” DELL’ART. 20 TUR SUPERA L’ESAME DI COSTITUZIONALITÀ

La Corte Costituzionale dichiara infondata la questione di legittimità costituzionale della riforma dell'art. 20 dell'imposta di registro sulla base di principi assolutamente consolidati nella sua giurisprudenza e nella più diffusa interpretazione dell'art. 53 Cost.
L

L’UNICITÀ DELLA PRESTAZIONE AI FINI IVA: UN GRADUALE PASSAGGIO DAL PIANO OGGETTIVO A QUELLO SOGGETTIVO?

La sentenza BlackRock, insieme a molti altri spunti di riflessione, sembra segnare un ulteriore progresso nell'individuazione dei criteri in base ai quali stabilire se più prestazioni formano un'unica prestazione inscindibile
P

PROFILI DI (IN)COSTITUZIONALITÀ DELL’ART. 24 DEL DECRETO RILANCIO RELATIVO ALL’ESONERO DAL VERSAMENTO DEL SALDO E DELL’ACCONTO IRAP

L'esonero dal saldo e dal primo acconto i.r.a.p. previsto dall'art. 24 del Decreto Rilancio è disciplinato, dal punto di vista oggettivo e da quello della individuazione dei beneficiari, in termini tali da legittimare il dubbio circa la legittimità costituzionale di tale disciplina
D

DAC 6: Valori, interessi e posizioni soggettive coinvolti e profili di tutela

Ancorchè siano provvisorie (e dovranno essere sviluppate in un contributo più articolato), pubblico le slide presentate per il bel convegno organizzato (sotto gli auspici dell’AIPSDT) dall’Università di Bergamo e dal prof. Gianluigi Bizioli su: “L’Attuazione della DAC 6 in ITALIA: Prime ipotesi ricostruttive” il 26 giugno 2020. Cliccare per scaricare le slide
L

LE SOCIETÀ FIDUCIARIE E L’ESONERO DAL VERSAMENTO DEL SALDO E DELL’ACCONTO IRAP EX ART. 24 DEL “DECRETO RILANCIO”

L'interpretazione costituzionalmente orientata e un'attenta lettura delle disposizioni rilevanti conduce a concludere che l'esonero dal versamento del saldo e dell'acconto IRAP di cui all'art. 24 del "Decreto Rilancio" si applica anche a tutte le società fiduciarie
T

TERMINI DI DECADENZA DAL POTERE DI ACCERTAMENTO E COMPONENTI REDDITUALI PLURIENNALI

La Cassazione rinvia alle Sezioni Unite la questione della decadenza dal potere di rettifica dei costi ultrannuali. A prescindere dalle corrette riserve che vengono avanzate sulla precedente giurisprudenza, il caso potrebbe essere utile per rimeditare alcune posizioni poco meditate sulla dichiarazione, la deduzione dalla base imponibile e la definitività della dichiarazione