Guglielmo Fransoni

esenzioni

La Corte di giustizia UE ridimensiona il nuovo art. 70-quinquies, comma 3-bis, del d.p.r. 633 del 1972

La sentenza della Corte di Giustizia nel caso C-77/19 si sovrappone alla disciplina italiana di cui all’art. 70-quinquies del d.P.R. n. 633 del 1972 come di recente formulata, rendendola in parte superflua e restringendone la portata. La sentenza offre anche spunti di riflessione sulla soggettivitò dei Gruppi IVA e sull’interpretazione delle norme di esenzione

La Corte di giustizia UE ridimensiona il nuovo art. 70-quinquies, comma 3-bis, del d.p.r. 633 del 1972 Continua

IL DISTACCO DI PERSONALE È UNA PRESTAZIONE IMPONIBILE AI FINI DELL’IVA

La sentenza della Corte di Giustizia che ha sancito l’imponibilità ai fini IVA delle prestazioni di distacco del personale era attesa. Essa, comunque, contiene un’importante enunciazione di principio: quella della rilevanza delle prestazioni rese a titolo oneroso, anche se non corrispettive. I considerazione dell’efficacia diretta verticale delle direttive, come interpretate dalla Corte di Giustizia, la regola contenuta nella sentenza non dovrebbe poter essere applicata dall’Agenzia “contro” i contribuenti. Ma vi sono motivi per essere molto cauti.

IL DISTACCO DI PERSONALE È UNA PRESTAZIONE IMPONIBILE AI FINI DELL’IVA Continua

Torna in alto